‘Tis the season to take a stroll 
Fitness

È la stagione per fare una passeggiata!

È la stagione per fare una passeggiata! Tutti amano una bella passeggiata, in particolare in questo periodo dell'anno per bruciare una festa festiva! La nostra guida ispiratrice ti aiuterà a ottenere il massimo da qualsiasi gita a piedi.

È la stagione per fare una passeggiata! Una camminata veloce in una giornata fredda durante le festività, di solito il Santo Stefano, è un po 'una tradizione per molti, che ti aiuta a digerire tutto quel tacchino e cioccolato. Eppure potresti non rendertene conto di quale preziosa forma di esercizio sia e quindi non trarne il massimo. Una volta che il capodanno rotola, i pensieri di mettersi in forma o in forma porteranno inevitabilmente a una folla di persone che si dirigono verso il calore delle palestre delle strade principali – quella passeggiata del Santo Stefano e il pensiero di allenarsi all'aperto durante l'inverno quasi dimenticato.

Tuttavia, l'esercizio in grandi spazi esterni ha dimostrato di avere benefici più significativi rispetto agli allenamenti indoor: l'esercizio in ambienti naturali è associato a maggiori sensazioni di rivitalizzazione e coinvolgimento positivo, riduzione della tensione e aumento dell'energia. Oltre ai benefici emotivi, ci sono anche una miriade di benefici fisici. Camminare migliora la salute del cuore, aumenta la capacità aerobica e migliora la composizione corporea. Aggiungi una migliore salute delle ossa grazie alla natura portante della deambulazione, che combatte l'osteoporosi e la deambulazione è una panacea a tutto tondo per il benessere!

‘Tis the season to take a stroll 

Pianificare in anticipo

Per un allenamento quotidiano a piedi, un percorso di andata e ritorno è l'ideale da dove vivi o lavori. E un buon ritmo sarebbe di circa 5 km all'ora (nota: per le camminate più lunghe, la velocità sarà generalmente più lenta).

Per trovare percorsi vicino a te, prova un'app come Viewranger . Puoi vedere quali percorsi sono disponibili nella tua zona e, anche in tutto il mondo, scaricarli e tenere traccia della distanza e del tempo. Puoi anche tenere traccia del tuo percorso con Strava e Runkeeper .

'Ci sono molte informazioni online sui percorsi a piedi. Ignora eventuali suggerimenti che non forniscono dettagli e cerca descrizioni delle passeggiate che includano foto e descrivano pericoli o punti di interesse ‘, suggerisce Lucy Atkins . Per altre passeggiate fuori dai sentieri battuti, devi essere adeguatamente equipaggiato e idealmente avere qualcuno con te che conosca davvero la zona.

Rimanga sicuro

Usa il tuo buon senso quando si tratta di condizioni meteorologiche e quando si cammina più a lungo e più lontano. Se il tempo sembra essere una sfida, cambia il tuo percorso. Anche quando cammini localmente, è una buona idea dire ad amici e parenti dove stai andando e il tuo tempo di ritorno approssimativo. Alcune app ti consentono persino di essere monitorato in tempo reale.

Quando cammini di notte, indossa abiti che ti rendano visibile agli automobilisti. L'uso di una torcia frontale è un'opzione se si cammina in aree scarsamente illuminate. E ci sono anche allarmi che puoi portare anche per maggiore sicurezza. Un'altra idea è quella di camminare con gli altri, quindi perché non unirti a un gruppo ambulante? Cerca nel web le organizzazioni nella tua zona su ramblers.org.uk.

Prepara una sfida

Come con qualsiasi programma di fitness, è meglio variare le camminate in termini di lunghezza, intensità e grado di difficoltà se si desidera migliorare continuamente la propria forma fisica.

La personal trainer Rachel Dench suggerisce di eseguire ripetizioni a piedi per aumentare davvero la tua forma aerobica. ‘La prima volta che lo fai, inizia con una leggera inclinazione e aumenta la pendenza man mano che la tua forma fisica migliora,’ dice. 'Scegli una collina e cammina su e giù per 10 volte. Punta alla salita per circa due minuti (due minuti circa 200-250 m). ‘ Le salite colpiranno davvero i muscoli dei muscoli posteriori della coscia e del sedere.

Cammina consapevolmente

Camminare, come qualsiasi attività continua in cui ti assorbi, può innescare cambiamenti nel tuo cervello che portano a uno stato di flusso. E camminare attraverso uno splendido paesaggio, specialmente in questo periodo dell'anno in cui il sole basso può far brillare alberi e cespugli su brina o neve, è un ottimo modo per calmare la mente. Quei giorni luminosi, di cielo blu in cui l'aria è frizzante e il tuo respiro si gonfia davanti a te sono un modo sicuro per sentirti bene. Anche se cammini nel tuo quartiere, rimarrai sorpreso da ciò che vedi quando guardi davvero . In questo periodo dell'anno, c'è così tanto da scoprire, tra cui decorazioni festive che adornano i giardini delle persone, bellissime ragnatele coperte di rugiada e steli di agrifoglio che spuntano tra gli alberi.

Perfeziona la tua tecnica

  • Cammina più in alto che puoi – allunga la corona della testa verso il cielo, tira le spalle avanti e indietro e cammina orgoglioso.
  • Immagina che il mondo sia un enorme tapis roulant e stai usando le gambe per guidarlo all'indietro sotto di te mentre cammini.
  • Tieni delicatamente tirato l'ombelico mentre cammini. Fare questo è un modo sottile per rafforzare il tuo core e migliorare la postura.

574 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.